Le Funzioni Invertibili

L’autore affronta in questo breve trattato il tema delle così dette “funzioni invertibili”.

Le funzioni invertibili in matematica sono quelle che presentano una corrispondenza biunivoca tra i loro valori di input (dominio) e di output (codominio). In altre parole, ogni elemento nel dominio della funzione è associato in modo univoco a un elemento nel codominio, e viceversa.

Ciò significa che è possibile definire una funzione inversa che, dato un output, restituisce in modo univoco l’input corrispondente. La presenza di una funzione inversa implica che l’operazione matematica eseguita dalla funzione originale può essere annullata o invertita in modo preciso.

Non tutte le funzioni possiedono questa proprietà, e la condizione di invertibilità dipende dalle caratteristiche specifiche della funzione.

[…]


Patrizio Gravano

Patrizio Gravano, savonese d'origine ma trasferitosi a Roma dai primi anni Novanta, è laureato in Scienze politiche e in Economia e gestione d'azienda. É interessato alla scienza economica (microeconomia, in particolare) e cultore di materie giuridiche (filosofia del diritto e informatica giuridica). Coltiva fin da giovane un grande interesse per le scienze fisiche ed attualmente è iscritto al secondo anno del corso di laurea in Ingegneria informatica presso l'Università degli studi E-Campus. Quale autodidatta è stato dedito a studi di fisica e di matematica.